Dacia Sandero la gamma si divide e arriva la Streetway

28 set 2018 Marcello Pirovano
Dacia Sandero la gamma si divide e arriva la Streetway

Dacia continua più che mai il suo inarrestabile processo di sviluppo, in sostanza ed in immagine restando uno dei più convincenti e interessanti “casi di studio” nel mondo dell’auto. In questo processo viene ora coinvolto il modello Stepway, finora uno degli allestimenti Sandero, che si scinde in due proposte chiaramente differenziate nella  caratterizzazione e nel target di riferimento.

In particolare: la Stepway si mette l’abito della festa ben attenta ad un look declinato su tre livelli: WOW, Confort ed Access concedendo a quest’ultima di non rinunciare alla sua aria da cross, e quindi più essenziale nell’allestimento, ma con la novità del motore 1.000 SCe   
75 a benzina che affianca il 1.500 cc dci Diesel oltre all’alimentazione GPL presente ormai su tutta la gamma Dacia con il motore 0,9  TCe 90 turbo

Per contro la Streeway, fedele alla filosofia d’origine, per altro sempre in ottimo rapporto qualità/prezzo o “value for money”, propone equipaggiamenti più pratici e funzionali all’uso quotidiano come il sedile posteriore con ripartizione 1/3-2-3 che si ritrovano nei due allestimenti Confort ed Access. Da sottolineare la presenza di un bagagliaio che può dilatarsi fino a 1.200 dmc utili.

Nell’elenco delle dotazioni sul livello Confort si evidenziano gli utili sensori di parcheggio, gli standard con la retromarcia in opzione come in navigatore Touch, la radio Dacia Plug&Play con presa Aux/USB blutooth e i comandi al volante; il climatizzatore manuale è invece di serie con i livello Comfort. Tra la gamma precedente il livello Comfort  offre infine un vantaggio di -500 euro. La commercializzazione parte in ottobre con prezzi che muovono da 7.450 euro per Access e da 9.200 per Comfort.

Sottolinea l’importanza di Dacia nel contesto del Renault Group che oltre il 40% delle vendite del marchio si concentra sulla gamma Sandero dove i valori Dacia “crossover” copre il 70% delle immatricolazioni. Non meno significativo il fatto che sull’intero mercato europeo Dacia entra nelle Top5 dei marchi più venduti a privati. Quanto all’Italia il gradimento di Dacia ha portato la marca a sorpassare per la prima volta il 3% di share  (3,16% per la precisione) ad Agosto  di quest’anno.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Honda CR-V, addio al diesel
VideoTest

Honda CR-V, addio al diesel

14 dic 2018 Paolo Pirovano

Una delle SUV più vendute in tutto il mondo che si rinnova soprattutto sotto l’aspetto tecnologico e rivoluzionando completamente la gamma dei motori.  

Continua
Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara
Intervista a

Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara

13 dic 2018 Paolo Pirovano

Spazio ad una delle ultime novità presentate al Salone dell’Auto di Parigi. Protagonista in studio la SUZUKI VITARA che si è sottoposta a numerosi cambiamenti tutti sotto...

Continua
Tarraco: un passo in più per SEAT
Secondo noi

Tarraco: un passo in più per SEAT

05 dic 2018 Mariano Da Ronch

E lo è davvero, a cominciare dal nome: citare la città di Tarragona, ma in latino, la dice lunga sulle ambizioni che la Casa spagnola nutre per questo modello. Disegnata e...

Continua
S. Ronzoni e C. Lattuada, MINI Italia
Intervista a

S. Ronzoni e C. Lattuada, MINI Italia

05 dic 2018 Paolo Pirovano

Protagonista della puntata di Motorpad TV è MINI, un marchio unico nel panorama dell’auto che ha rivoluzionato la forma delle vetture con la geniale intuizione di Sir Alec...

Continua
G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed
Intervista a

G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed

04 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata all’ultima novità di Kia con in studio la terza generazione della Ceed in versione Hatchback 5 porte, vettura di segmento C. Un modello che avrà un ruolo...

Continua