Lexus, la settima generazione della ES nuovo riferimento per lusso, tecnologie e qualità

26 apr 2018 motorpad.it
Lexus, la settima generazione della ES nuovo riferimento per lusso, tecnologie e qualità

La settima generazione della Lexus ES si è messa in mostra al Salone di Pechino in anteprima mondiale offrendosi ai confronti più impegnativi in un mercato dalle enormi capacità ricettive nel settore del lusso. Nasce sulla versatile piattaforma Global Architecture-K con le sue alte qualità in rigidità torsionale e libertà stilistica.
Nuovo è quindi il telaio sviluppato con varie tipologie di acciaio a diversa elasticità e ridotto peso così da guadagnare miglioramenti nell’handling e in performance più godibili. Incidono su questo risultato la raffinatezza dell’aerodinamica frutto anche dell’abbassamento del tetto che si è reso possibile e gli sviluppi apportati alla sospensione posteriore multi link, al servosterzo elettrico e al braccio a “V’ collocato dietro i sedili posteriori.

Per quanto riguarda lo stile la ES punta decisamente sulla ricerca del miglior mix tra eleganza e dinamicità, qualità che si esprimono al massimo negli allestimenti F SPORT finora inediti. Tra le molte sottolineature prevedono anche uno spoiler, un’appendice verniciata in nero, il classico logo F e le ruote in lega da 19” in alternativa quelle da 17 e 18”.
Nell’abitacolo si accentua l’attenzione per la guida ottenuta con lo spostamento in un solo alloggiamento nel campo visivo del pilota del display centrale, del pannello strumenti e del Display Head-Up. Connettività e navigazione con i servizi connessi sfruttano un display da 12,3” e un Remote Touch Inteface di seconda generazione. Progressi si registrano per il livello di insonorizzazione e per il confort dei passeggeri posteriori che godono di maggior spazio.   

Ai modelli F SPORT viene naturalmente riservato un allestimento specifico che comprende anche un nuovo rivestimento metallico; così come sono previste specifiche tinte di carrozzeria.
Tra le dotazioni la gamma ES include il sistema Safety+ di serie con i fari adattivi, la tecnologia per prevenire le collisioni a qualsiasi velocità e il riconoscimento anche notturno dei ciclisti e dei pedoni.
Il sistema Mark Levinson Pure Play con 17 altoparlanti offre il massimo della qualità della musica a bordo.

Alla parte squisitamente tecnica si impone il sistema Lexus Self-Charging Hybrid di quarta generazione. Coniuga un motore 4 cilindri a benzina di 2.500 cc, a ciclo Atkinson dall’elevata efficienza termica ad uno elettrico, compatto e leggero per una potenza di sistema di 218 CV e un consumo combinato di 4,7 l/100 km. La compatta batteria al nichel-metallo idruro trova posto sotto il sedile posteriore senza compromettere la capacità di carico.

In occasione del lancio di questa berlina di lusso all’aeroporto di Bruxelles e in collaborazione con la Brussels Airlines è stata inaugurata la nuova Lexus Lounge By Lexus che nell’arredamento e nei servizi va oltre il concetto di relax per i passeggeri.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Mercato Auto Europa: Settembre -23,4%
Economia

Mercato Auto Europa: Settembre -23,4%

17 ott 2018 motorpad.it

Se guardiamo i dati delle vendite auto in Europa a settembre, limitandoci solo ai numeri, è normale che nasca qualche preoccupazione. Infatti il mese segna un dato in...

Continua
A Bologna 240 Renault Zoe
In breve

A Bologna 240 Renault Zoe

15 ott 2018 Mariano Da Ronch

Dal 27 ottobre parte a Bologna il servizio di car sharing 100% elettrico “Corrente”. Omnibus, il consorzio pubblico-privato che riunisce Tper (Trasporto Passeggeri Emilia...

Continua