Nuova Volkswagen Touareg più leggera e più tecnologica, presto anche ibrida

26 mar 2018 motorpad.it
Nuova Volkswagen Touareg più leggera e più tecnologica, presto anche ibrida

Terza generazione per la Touareg nata nel 2002, che con i suoi 4,88 mt di lunghezza, 1,70 di altezza, 1,98 di larghezza e 18 cm di altezza dal suolo si pone al vertice della corposa famiglia dei SUV e Crossover a marchio Volkswagen che comprende anche la T-Roc (4,23 mt), la Tiguan (4,49 mt) e la Tigual All Space (4,70 mt).

È andata a mettersi in mostra a Pechino giusta l’importanza del mercato cinese per questo tipo di veicolo in particolare e per il Gruppo tedesco in generale. La nuova versione nasce, appunto, sulla piattaforma MLBevo le cui qualità e versatilità sono, non a caso, certificate anche per modelli come la Lamborghini Urus, la Bentley Bentayga, la Porsche Cayenne e l’Audi Q7. Su questa base è nata una Touareg che, per cominciare, recupera un centinaio di kg rispetto al peso della precedente versione e questo nonostante una leggera crescita dimensionale.
Mantenendo sostanzialmente la cifra stilistica le novità si concentrano sulla componente tecnica con la trazione integrale 4Motion, l’asse posteriore sterzante, le sospensioni attive, la compensazione del rollio e il servosterzo elettromeccanico al servizio di un motore a benzina V6 TSI di 3.000 cc da 340 CV e di due diesel, sempre V6 di 3.000 cc rispettivamente di 231 e 286 CV. A questi si aggiungeranno in seguito una versione ibrida da 367 CV e una con un V8 di cui non è prevista la disponibilità per il mercato italiano; per tutte il cambio è automatico a 8 rapporti.

Le tre versioni di allestimento di alta qualità costruttiva, Atmosfere, Elegance e R-Line partono da 60.000 euro e possono incrementare anche notevolmente con i relativi pacchetti di personalizzazione e la ricchissima dotazione di sistemi di sicurezza, interconnessione ed assistenza alla guida. Di serie o a richiesta sono presenti, tra gli altri, sistemi originali quali l’avviso di veicoli che escono in retromarcia da parcheggi a pettine, l’avviso del traffico in arrivo posteriormente, il parcheggio automatizzato e la Nightvision che non solo segnala sullo schermo del cockpit tramite una telecamera termografica la presenza di persone o animali, ma indirizza su di loro il potente avviso di un fascio di luce con gli abbaglianti.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Honda al Salone di Ginevra 2019
Anteprima

Honda al Salone di Ginevra 2019

20 feb 2019 motorpad.it

Honda ha dichiarato che entro il 2025, si impegnerà a commercializzare due terzi delle sue vetture con propulsori alternativi proponendo una gamma completa di modelli...

Continua
Subaru al Salone di Ginevra 2019
Anteprima

Subaru al Salone di Ginevra 2019

20 feb 2019 motorpad.it

Subaru ha annunciato che all’89° Salone di Ginevra presenterà in anteprima europea due modelli MHEV, ovvero Mild Hybrid equipaggiati con l’ e-BOXER , sistema che...

Continua
Mercedes Classe G: 40 anni e non sentirli
Fari Puntati

Mercedes Classe G: 40 anni e non sentirli

19 feb 2019 Paolo Pirovano

Quarant’anni fa tra il 4 ed il 9 febbraio, i giornalisti specializzati venivano invitati a Tolone alla presentazione della Mercedes modello G serie 460. Sulla cartella...

Continua
Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross
Intervista a

Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross

15 feb 2019 Paolo Pirovano

La prima puntata del 2019 è dedicata a Citroen che porta in studio l’ultima novità appena presentata, la SUV media C5 Aircross, seconda interpretazione del segmento che...

Continua