Opel Combo Life, l’amico di famiglia pronto a tutto

19 mar 2018 Marcello Pirovano
Opel Combo Life, l’amico di famiglia pronto a tutto

Tuttofare, spazioso, pratico, versatile, pieno di tecnologie utili come la meglio equipaggiata delle vettura Premium, in versione corta (4,40 mt) e lunga (4,75 mt) entrambe a 5 o 7 posti e presto anche pronto a concedersi qualche avventura nei percorsi impervi del fuoristrada. E’ il nuovo Opel Combo Life di 5a generazione che giunge dopo una carriera più che trentennale di presenza Opel in questa tipologia di veicoli che un tempo erano dei semplici “commerciali” per il trasporto a corto e medio raggio o per il lavoro degli artigiani ed ora evolvono in stile, contenuti tecnici, allestimenti, versatilità e qualità complessiva. Come appunto dimostra questo nuovo Combo Life voglioso di porsi come punto di riferimento del settore. Sviluppato nel programma comune con il Gruppo PSA, mantiene il DNA Opel in molti dettagli e in particolare se ne riconosce l’impronta nell’architettura degli interni e nella tipica ricca dotazione di tecnologie utili.

E’ chiaramente pensato per le famiglie numerose, le brigate di amici, per il tempo libero e la pratica sportiva. Tutti insieme appassionatamente, insomma, saltandoci dentro facilmente dalle portiere posteriori scorrevoli e standoci comodi con tutto quello che serve da sistemare in un bagagliaio che può dilatarsi a dismisura dai 597 dmc utili normali fino a  2.126 con la carrozzeria corta e a 2.693 con quella lunga; basta far sparire con semplice manovra tutti i sedili singoli dei passeggeri sfruttando anche una miriade di vani. Quello ricavato nel portellone posteriore oltre a realizzare una originale soluzione è anche sorprendentemente  capiente.

Il nuovo Combo Life colpisce poi, come si diceva, per le tecnologie utili alla sicurezza e all’assistenza alla guida di cui è dotato e che aggiungono un tranquillizzante senso di protezione, affidabilità e solidità generale.
Fanno infatti parte dell’equipaggiamento l’head-up-display, l’allerta incidente con rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza, la telecamera anteriore Opel Eye che è la base per sistemi di assistenza alla guida come il riconoscimento dei limiti di velocità e il mantenimento della corsia di marcia, il Cruise Control automatico, il rilevamento stanchezza del pilota, il nuovo sistema di protezione della fiancata (utilissimo nei parcheggi e nelle manovre in spazi stretti) che utilizza 12 sensori per monitorare l’area tutt’attorno alla vettura e lancia segnali di avvertimento e la telecamera posteriore a 180° per individuare uno spazio idoneo per occuparlo in modo autonomo ed uscirne. 

Sul lato “avventura” di una vacanza o di uno sport da praticare (con tutti gli attrezzi a bordo) su sterrati, spiagge, monti e piste nei boschi è pronto, a richiesta, il controllo della trazione IntelliGrip, un differenziale elettronico anteriore che trasmette la coppia nella misura giusta per essere sfruttata dalle ruote anteriori. E’ però attesa in gamma anche la versione a trazione integrale. In condizioni di particolare freddo la vettura può anche essere preriscaldata a distanza, ovviamente prescindendo dal motore, con il timer o telecomando.  
L’infotainment segue la logica del “di tutto, di più” con Apple CarPlay e Android Auto e schermo touch capacitivo a colori a 8”, prese di ricarica USB da 230V e wireless.
E se c’è da trainare una roulotte o il carrello per la moto da cross è disponibile il gancio traino fisso o amovibile con il sistema Trailer Stability Control di serie.  
Al momento sono annunciati, ma non ancora dettagliati, motori a benzina e diesel con cambi manuali a 5 o 6 marce o automatici a 8 rapporti.
Anche la gamma e i relativi prezzi saranno comunicati nel corso del primo semestre per consegne a cominciare dall’autunno. 

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C

07 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata alla nuova MERCEDES CLASSE C, il modello di Stoccarda di maggior successo a livello globale che si rinnova completamente. Non si tratta del solito e semplice...

Continua
CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda
Secondo noi

CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda

06 dic 2018 Roberto Tagliabue

Dopo il lancio della versione a benzina a fine settembre, Honda presenta la CR-V ibrida che ha il difficile compito di sostituire l’eccellente versione a gasolio...

Continua
Tarraco: un passo in più per SEAT
Secondo noi

Tarraco: un passo in più per SEAT

05 dic 2018 Mariano Da Ronch

E lo è davvero, a cominciare dal nome: citare la città di Tarragona, ma in latino, la dice lunga sulle ambizioni che la Casa spagnola nutre per questo modello. Disegnata e...

Continua
G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed
Intervista a

G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed

04 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata all’ultima novità di Kia con in studio la terza generazione della Ceed in versione Hatchback 5 porte, vettura di segmento C. Un modello che avrà un ruolo...

Continua