Toyota, torna la Corolla record mondiale di produzione

05 set 2018 motorpad.it
Toyota, torna la Corolla record mondiale di produzione

Al Salone di Ginevra si chiamava ancora Auris, ma prima della commercializzazione programmata per marzo del prossimo anno recupererà un nome storico per Toyota e cioè Corolla.
Una denominazione che circola dal 1966 per la berlina 4 e 5 porte e per la station wagon che ne fanno il modello record mondiale di produzione con 45 milioni di esemplari messi in strada.

Adesso, nella nuova veste, nasce sulla piattaforma TOGA che recupera molto peso e guadagna in rigidità torsionale; si arricchisce anche di nuove sospensioni multilink al posteriore.
Mostra un disegno di carrozzeria piuttosto dinamico, più sportivo e ribassato dell’Auris che si sviluppa in 4,37 mt di lunghezza.  

Due i sistemi ibridi di propulsione proposti. Il primo utilizza il 4 cilindri di 1.800 cc e 122 CV che troviamo anche sulla Toyota C-HR e il secondo sale a un 2.000 cc che di CV ne eroga 180.
Al Salone di Parigi dovrebbe essere esposta quest’ultima versione accompagnata anche dalla station wagon battezzata Touring Sports.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Al via il nuovo Campionato TCR Endurance DSG
Sport

Al via il nuovo Campionato TCR Endurance DSG

14 gen 2019 Paolo Pirovano

Partirà nel corso dell’anno il nuovo Campionato Italiano TCR DSG Endurance, serie riservata alle vetture turismo che rispondono alle normative TCR ma che devono utilizzare...

Continua
Gruppo Renault: risultati 2018 in Italia
Economia

Gruppo Renault: risultati 2018 in Italia

10 gen 2019 Paolo Pirovano

Il Gruppo Renault chiude il 2018 in Italia confermando sostanzialmente risultati solidi e positivi. Questi sono stati presentati nel corso di un incontro con la stampa...

Continua
Eugenio Blasetti, Smart EQ
Intervista a

Eugenio Blasetti, Smart EQ

04 gen 2019 Paolo Pirovano

Protagonista è la Smart la piccola city-car che ha rivoluzionato la mobilità urbana nei suoi primi 20 anni di vita. Ma il prossimo cambiamento è già in arrivo e sarà...

Continua