Toyota, torna la Corolla record mondiale di produzione

05 set 2018 motorpad.it
Toyota, torna la Corolla record mondiale di produzione

Al Salone di Ginevra si chiamava ancora Auris, ma prima della commercializzazione programmata per marzo del prossimo anno recupererà un nome storico per Toyota e cioè Corolla.
Una denominazione che circola dal 1966 per la berlina 4 e 5 porte e per la station wagon che ne fanno il modello record mondiale di produzione con 45 milioni di esemplari messi in strada.

Adesso, nella nuova veste, nasce sulla piattaforma TOGA che recupera molto peso e guadagna in rigidità torsionale; si arricchisce anche di nuove sospensioni multilink al posteriore.
Mostra un disegno di carrozzeria piuttosto dinamico, più sportivo e ribassato dell’Auris che si sviluppa in 4,37 mt di lunghezza.  

Due i sistemi ibridi di propulsione proposti. Il primo utilizza il 4 cilindri di 1.800 cc e 122 CV che troviamo anche sulla Toyota C-HR e il secondo sale a un 2.000 cc che di CV ne eroga 180.
Al Salone di Parigi dovrebbe essere esposta quest’ultima versione accompagnata anche dalla station wagon battezzata Touring Sports.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

La Volkswagen T-Cross e Giosuè Carducci
Anteprima

La Volkswagen T-Cross e Giosuè Carducci

30 ott 2018 Marcello Pirovano

Chissà chi se la ricorda la “Canzone di Legnano” la bella poesia di Giosuè Carducci che a scuola, nonostante la lunghezza, bisognava mandare a memoria. Oltre alla...

Continua