Volvo Cars e Polestar, insieme per la nuova linea di auto elettrificate ad alte prestazioni

20 giu 2018 motorpad.it
Volvo Cars e Polestar, insieme per la nuova linea di auto elettrificate ad alte prestazioni

Polestar Engineered è il nome della nuova linea ottimizzata di vetture di lusso ad alte prestazioni a suo tempo annunciata e pronta ad essere lanciata da Volvo Cars insieme a Polestar. La nuova produzione si sviluppa specificamente per le versioni ibride plug-in della Serie 60 con motore T8 Twin Engine che usciranno dal primo impianto produttivo Volvo negli Stati Uniti, localizzato a Charleston, Carolina del Sud che sarà l’unico sito di produzione della S60, la prima Volvo assemblata negli USA. Il modello, espressione concreta dell’impegno assunto da Volvo Cars e da Polestar per quanto riguarda l’elettrificazione, applica le competenze ingegneristiche di Polestar alle ruote, all’impianto frenante, alle sospensioni e alla centralina elettronica dell’auto.“Le auto elettriche sono il nostro futuro”, ha dichiarato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars. “Oggi inizia una nuova era per i modelli Volvo elettrificati, ottimizzati grazie alla maestria ingegneristica di Polestar in ambito prestazionale nella convinzione, da tutti condivisa in Volvo, che il futuro dell’industria automobilistico sarà basato sulla trazione elettrica.”

La S60 Polestar Engineered, prossima al lancio in numero limitato, sarà disponibile esclusivamente per le versioni top di gamma T8 Twin Engine posizionandosi al di sopra delle versioni R Design di Volvo.
L’aspetto esterno si caratterizzerà per i nuovi cerchi ultra-leggeri che lasciano intravedere tra i raggi le importanti pinze degli speciali freni Brembo con finitura in tinta oro, che è il nuovo colore scelto per i componenti Polestar Engineered e che si ritrova nelle cinture di sicurezza mentre i tubi di scarico sono cromati neri. 

Le sospensioni multilink anteriori e posteriori Polestar Engineered sono dotate di ammortizzatori Öhlins top di gamma con valvola regolatrice a due vie che consente un irrigidimento di molle e ammortizzatori mantenendo invariato il livello di confort. La struttura della barra di rinforzo e dell’ammortizzatore regolabile è uguale a quella della vettura ibrida plug-in Polestar 1 ad alte prestazioni.

Grazie alla messa a punto della centralina elettronica, la potenza complessiva dell’unità T8 Twin Engine elettrificata montata sulla S60 risulta incrementata a 415 CV (norme USA) e 670 Nm di coppia, rispettivamente 30 CV e 30 Nm in piu della versione standard. Le ottimizzazioni del software contribuiscono a migliorare i consumi di carburante e la neutralità delle emissioni allo scarico, oltre a rendere più precisa la selezione delle marce.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Giulio Marc D'Alberton, Peugeot Rifter
Intervista a

Giulio Marc D'Alberton, Peugeot Rifter

16 nov 2018 Paolo Pirovano

Ospite in studio Giulio Marc D’Alberton, Resposabile Comunicazione Peugeot Italia Puntata è dedicata a PEUGEOT che porta in studio la sua interpretazione delle...

Continua
Mercato Auto Europa: in ottobre -7,4%
Economia

Mercato Auto Europa: in ottobre -7,4%

15 nov 2018 Paolo Pirovano

I dati del mercato auto nell’Unione Europea (28 paesi) e nell’area Efta, del mese di ottobre registrano un calo del 7,4% con 1.118.859 immatricolazioni rispetto alle...

Continua
Cupra Ateca, il SUV medio diventa sportivo
Secondo noi

Cupra Ateca, il SUV medio diventa sportivo

15 nov 2018 Paolo Pirovano

All’interno del segmento dei SUV medi si sta sviluppando una nuova tendenza, quella della caratterizzazione sportiva come nel caso della Cupra Ateca. Il test drive è stato...

Continua