Saloni internazionali dell’auto, defezioni importanti

05 apr 2018 motorpad.it
Saloni internazionali dell’auto, defezioni importanti

Cresce, da parte di costruttori molto importanti, il disinteresse per i storici Saloni internazionali dell’auto e questo, a sentire gli interessati, a prescindere dai crescenti costi di partecipazione. Questo tipo di manifestazione ormai da qualche tempo, messo sotto attacco da eventi più attraenti sul piano delle nuove tecnologie e della mobilità che mettono quasi in secondo piano la novità di prodotto nel sostanzialmente immutabile modo di presentarsi in modo statico. A questa situazione si aggiunge anche la considerazione che molti Saloni sono ormai percepiti come di interesse regionale nei confronti di nuove realtà, come Shanghai, Pechino e Abu Dhabi che servono mercati enormi di grande interesse e potenzialità di crescita.

Le ultime rinunce coinvolgono già il Salone di Detroit del 2019 che sarà disertato da Mercedes e BMW e costretto anche a spostarsi come data ad ottobre per la sovrapposizione del sempre più importate CES di Las Vegas. A Ginevra, per restare in argomento, non si sono presentate Opel, DS, Infiniti, Cadillac e Chevrolet e al prossimo Mondial di Parigi, in autunno, mancheranno Ford, Volvo, Mazda, Nissan, Mitsubishi, Subaru e Infiniti e non sono ancora confermate le partecipazioni di Volkswagen, Seat e Opel.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Ford Focus Tech Session
Tecnica/Tecnologia

Ford Focus Tech Session

21 set 2018 Paolo Pirovano

Mancava solo un aspetto per completare il test drive della nuova generazione della Ford Focus, il passaggio dalla teoria alla pratica per verificare, oltre alle doti...

Continua
Ferrari Markets Day
Economia

Ferrari Markets Day

20 set 2018 Marcello Pirovano

In contemporanea alla presentazione della nuova barchetta SP1 e SP2 c’è stata la prima uscita ufficiale di Louis Carey Camilleri nel nuovo incarico di A.D. di Maranello,...

Continua
AUDI e-tron, SUV sportivo ed elettrico
Anteprima

AUDI e-tron, SUV sportivo ed elettrico

19 set 2018 Marcello Pirovano

Stoccolma chiama e San Francisco risponde. La terza legge della dinamica non ammette deroghe e se Mercedes ha presentato a Stoccolma la sua SUV elettrica EQC, non poteva...

Continua