ACI-SARA, accordo per la sicurezza con sconti in polizza

05 giu 2018 motorpad.it
ACI-SARA, accordo per la sicurezza con sconti in polizza

Parlando di incidenti stradali, di come si generano e di come potrebbero essere in gran parte evitati, è sempre “questione di distrazione e di secondi”. Spieghiamoci meglio. Mentre recenti ricerche americane (VTRC + NHTSA) certificano che una semplice distrazione di 3 secondi può essere la causa 8 incidenti su 10, un importante studio internazionale in ambito assicurativo ha dimostrato che, grazie ai sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems), è possibile ridurli del 73% attraverso un semplice allarme sonoro 1,5 secondi prima dell’impatto. Queste tecnologie di sicurezza preventiva si vanno sempre più diffondendo sui veicoli di nuova generazione, previsti di serie o a pagamento, ma non sono disponibili sul vecchio parco circolante italiano in gran parte ancora costituito ancora da veicoli immatricolati da molti anni. 

Supplisce a questa grave mancanza il sistema anticollisione Mobileye che mette a disposizione le tecnologie di intelligenza artificiale sui veicoli di ogni età, perfino quelli storici e che è oggetto di una accordo tra ACI e SARA Assicurazioni per cui i Soci che si dotano di questo sistema fruiscono di uno sconto del 20% sul costo della polizza RCA.

Gli elementi di sicurezza integrale forniti da Mobileye sono: l’avviso di collisione frontale,  il monitoraggio della distanza di sicurezza, l’avviso di collisione con pedoni o con ciclista, l’avviso di superamento involontario della corsia di marcia e la lettura della segnaletica stradale che informa del mancato rispetto delle regole di marcia anche quando si superano i limiti di velocità.
A questi si aggiunge la dashcam integrata del Modello 7 pix che cattura e registra un video della strada da percorrere con punti chiave come data e tempo, velocità del veicolo, avvisi Mobileye, violazione del limite di velocità e segnali della vettura attivati. Utilissima nel caso di sinistro senza colpa.

Oltre a rivelarsi prezioso per innalzare il livello di sicurezza anche dei veicoli di vecchia generazione l’accordo ACI-SARA risponde ad un criterio etico di equità. È infatti giusto che chi acquista un’auto già dotata delle tecnologie ADAS o chi provvede a sue spese all’installazione del sistema Mobileye (costo 582 euro) per tutelare meglio la propria sicurezza concorre anche direttamente a salvare i bilanci delle Compagnie d’Assicurazione che devono rifondere meno sinistri. In pratica è giusto che i vantaggi vengano divisi equamente.
Da qui lo sconto in polizza correttamente applicato da SARA e già introdotto, con lo stesso criterio di premiare chi si preoccupa di ridurre gli incidenti, dalla Assicurazione ITAS di Trento.

Per dare a Cesare quello che è di Cesare e giusto anche segnalare che il principio “vetture più sicure, polizze meno care” è, da tempo una delle richieste qualificanti del programma della Compagnia dell’Automobile,attiva con un articolato programma a difendere gli interessi e le giuste rivendicazioni degli automobilisti e motociclisti.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

A Bologna 240 Renault Zoe
In breve

A Bologna 240 Renault Zoe

15 ott 2018 Mariano Da Ronch

Dal 27 ottobre parte a Bologna il servizio di car sharing 100% elettrico “Corrente”. Omnibus, il consorzio pubblico-privato che riunisce Tper (Trasporto Passeggeri Emilia...

Continua
RAM e Dodge arrivano in Europa
Fari Puntati

RAM e Dodge arrivano in Europa

15 ott 2018 Mariano Da Ronch

Klintberg & Way Automotive SA con sede a Lugano è stata nominata da FCA International Operations importatore ufficiale per i veicoli Dodge e RAM in Europa. Le operazioni...

Continua