Infiniti inizia a produrre in Cina

08 nov 2014 motorpad.it
 Infiniti inizia a produrre in Cina

Infiniti inizia la produzione in Cina, con la versione a passo lungo della berlina della Q50L. La versione è allungata di 48 mm in più per soddisfare le esigenze del mercato cinese  ed è la prima ad uscire dallo Xiangyang Plant, ubicato nella provincia di Hubei.

La Q50L ha un motore 4 cilindri turbo 2.0 litri da 211 CV e 350 Nm abbinato al cambio automatico a 7 rapporti ed è dotata degli stessi sistemi high-tech della Q50 a passo corto, tra cui lo sterzo by-wire Direct Adaptive (DAS).

Infiniti ha come obiettivo di vendita in Cina 100.000 veicoli entro il 2018 e presto inizierà a produrre anche la QX50, versione a passo lungo per il mercato locale. Si ricorda che nei primi tre trimestri del 2014, Infiniti è stato il brand automobilistica premium  con la più veloce crescita in Cina con un incremento del 91% anno su anno per un totale di 20.800 vetture vendute.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Smart, 20 anni in evoluzione
VideoClip

Smart, 20 anni in evoluzione

11 lug 2018 Paolo Pirovano

Smart ha rivoluzionato il concetto della city-car, ma forse ci siamo dimenticati che sono passati già vent’anni dalla prima presentazione. Ecco come si è evoluta la...

Continua
Motorpad TV - Puntata del 6 luglio 2018
Detto tra noi

Motorpad TV - Puntata del 6 luglio 2018

07 lug 2018 motorpad.it

Rubrica televisiva settimanale di Marcello Pirovano, Paolo Pirovano e Silvia Pirovano in onda sul canale nazionale 7GOLD Puntata N° 24/2018 in onda su 7Gold sabato 7...

Continua
La posizione dell'Anfia sui dazi in USA
Economia

La posizione dell'Anfia sui dazi in USA

05 lug 2018 Marcello Pirovano

La posizione e le riflessioni dell’ANFIA - Associazione Nazionale della filiera dell’Industria Automobilistica - sulle problematiche connesse alla imposizione di dazi...

Continua
50 anni di Dacia, la storia di un successo
Fari Puntati

50 anni di Dacia, la storia di un successo

05 lug 2018 motorpad.it

I 50 anni di vita non sono niente di straordinario nel panorama mondiale dell’auto, ma se ci si riferisce a Dacia le cose cambiano e diventano assolutamente condivisibili...

Continua