Noleggiare un’auto con classe secondo Hertz

05 giu 2018 Mariano Da Ronch
Noleggiare un’auto con classe secondo Hertz

Hertz torna a promuovere il Made in Italy e offre ai clienti più esigenti un viaggio nell’eccellenza italiana, grazie alla disponibilità di Maserati Quattroporte, Ghibli e Levante all’interno di Selezione Italia by Fun Collection. Dal 1 giugno, infatti, queste vetture saranno disponibili negli aeroporti e nelle agenzie selezionate di Roma, Milano, Venezia, Firenze e Olbia, arricchendo l’offerta di cui fanno già parte Alfa Romeo Stelvio, 4C, Giulia Veloce, Abarth 595 Competizione e Turismo, Abarth 124 Spider, Fiat 500 Cabrio e  124 Spider. Un modo per ribadire la vocazione Hertz a promuovere i valori dello stile e della tradizione italiana, offrendo ai propri clienti un viaggio a bordo di vere e proprie icone dell’offerta automobilistica di casa nostra.

“Siamo orgogliosi di poter offrire ai nostri clienti l’opportunità di vivere un’esperienza di noleggio di altissimo livello a bordo delle automobili uniche di Selezione Italia, oggi ancora più rappresentativa della nostra tradizione motoristica grazie ai modelli Maserati”, afferma Massimiliano Archiapatti, Amministratore Delegato di Hertz. “Oltre ai brand italiani i nostri clienti potranno scegliere anche una selezione di modelli di altri marchi prestigiosi, da Audi a Mercedes Benz, da Jaguar Land Rover a Volvo, per viaggiare a bordo dell’auto più adatta alle loro esigenze, dal SUV alla sportiva e alla cabrio”.

Si tratta di una iniziativa fatta apposta per il turismo d’élite, soprattutto straniero, che desidera vistare la nostra penisola immergendosi nel nostro life style anche dal punto di vista automobilistico, viste le attenzioni messe a loro disposizione, come ad esempio una guida alle destinazioni monumentali o enogastronomiche da visitare nei dintorni del punto di consegna, un’area dedicata alla clientela, la consegna dell’auto personalizzata. Anche se per Hertz è importante non trascurare il cliente nazionale appassionato di motori, che potrebbe semplicemente volersi regalare un fine settimana di emozioni al volante di un’auto prestigiosa.

“Siamo convinti che Selezione Italia sia un bel fiore all’occhiello per Hertz”, conclude Archiapatti, “ma non ci nascondiamo anche concrete ambizioni in termini di ritorno economico e di fatturato, vista la numerosità di veicoli premium messi a disposizione della clientela e alla luce del successo già ottenuto in passato”.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C

07 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata alla nuova MERCEDES CLASSE C, il modello di Stoccarda di maggior successo a livello globale che si rinnova completamente. Non si tratta del solito e semplice...

Continua
CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda
Secondo noi

CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda

06 dic 2018 Roberto Tagliabue

Dopo il lancio della versione a benzina a fine settembre, Honda presenta la CR-V ibrida che ha il difficile compito di sostituire l’eccellente versione a gasolio...

Continua
Tarraco: un passo in più per SEAT
Secondo noi

Tarraco: un passo in più per SEAT

05 dic 2018 Mariano Da Ronch

E lo è davvero, a cominciare dal nome: citare la città di Tarragona, ma in latino, la dice lunga sulle ambizioni che la Casa spagnola nutre per questo modello. Disegnata e...

Continua
S. Ronzoni e C. Lattuada, MINI Italia
Intervista a

S. Ronzoni e C. Lattuada, MINI Italia

05 dic 2018 Paolo Pirovano

Protagonista della puntata di Motorpad TV è MINI, un marchio unico nel panorama dell’auto che ha rivoluzionato la forma delle vetture con la geniale intuizione di Sir Alec...

Continua