Al NAIAS 2018 la Nissan Xmotion, crossover a tre file di sedili per sei posti

16 gen 2018 motorpad.it
Al NAIAS 2018 la Nissan Xmotion, crossover a tre file di sedili per sei posti

Nella linea della strategia Nissan Intelligent Mobility la casa giapponese ha portato al Salone di Detroit la Xmotion (pronuncia “cross motion) concept per un veicolo a due file di sedili, per sei posti totali, abitabilità ottenuta anche sfruttando al meglio un passo lungo 2,75 mt su un ingombro totale di 4,59 mt. La Xmotion anticipa molti concetti tecnico-stilistici della futura produzione ed è, al tempo stesso, sintesi dell’esperienza accumulata negli anni nella specifica tipologia dei SUV Crossover.

Particolarmente aggressiva nel frontale con enormi prese d’aria laterali che affondano nel vano motore, paraurti a spigolo, linee tese e spigolose, passaruota protetti per ruote da 21” con pneumatici all terrain e fiancate molo scolpite, esprime in primo luogo potenza e disponibilità all’off-road anche impegnativo.
All’interno mostra un inedito schema di posizionamento dei sedili singoli disposti secondo la formula 4+2 su tre file. L’arredo si ispira ad atmosfere e forme di tipo paesaggistico o antichi mestieri  tipicamente giapponesi con grafiche molto originali e innovative anche nei contenuti tecnologici controllati da tre schermi. Il sistema di infotainment è comandato è comandato anche con gesti della mano.

Dal punto di vista funzionale non manca la trazione integrale All Well Drive e la guida autonoma con la tecnologia ProPilot a Livello 4.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

LC3 Forum, i vantaggi del metano liquido
Tecnica/Tecnologia

LC3 Forum, i vantaggi del metano liquido

19 ott 2018 Marcello Pirovano

Alcuni giorni fa a Milano si è tenuto un convegno sulla sostenibilità futura del trasporto pesante su gomma, fattore di inquinamento non secondario data la quantità di...

Continua
Mercato Auto Europa: Settembre -23,4%
Economia

Mercato Auto Europa: Settembre -23,4%

17 ott 2018 motorpad.it

Se guardiamo i dati delle vendite auto in Europa a settembre, limitandoci solo ai numeri, è normale che nasca qualche preoccupazione. Infatti il mese segna un dato in...

Continua