Honda a Detroit

14 gen 2016 motorpad.it
Honda a Detroit

I pick up sono una componente di grande peso nell’industria e nel mercato dell’auto in America e anche Honda che non è propriamente uno specialista in senso stretto del settore presidia l’area in modo significativo. A Detroit ha presentato la seconda generazione del pick-up Ridgeline.

Il modello sarà disponibile in un’unica motorizzazione tipicamente americana per questo tipo di prodotto, ovvero un V6 aspirato di 3.500 cc abbinato alla trazione anteriore o integrale i-VTM4 e ad una trasmissione automatica a sei rapporti.

Il sistema di trazione integrale fa affidamento a una serie di aggiornati sistemi come l’i-VTM per una gestione ottimizzata della coppia e l’Intellingent Terrain Management per sfruttare le capacità stradali del pick-up a seconda del percorso da affrontare.

L’abitacolo offre spazi generosi ai quali è facile accedere grazie alle quattro porte e il grande cassone è in grado di accogliere anche carichi voluminosi. Il divano a tre posti della zona posteriore è frazionabile e consente di sfruttare ulteriore spazio per eventuali bagagli.

L’infotainment è garantito da un display touch da 8 pollici compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Vincenzo Picardi, Honda Civic Diesel
Intervista a

Vincenzo Picardi, Honda Civic Diesel

20 lug 2018 Paolo Pirovano

Intervista è dedicata a Honda che nell’ultimo anno ha presentato la Civic, la world Car della casa giapponese arrivata alla decima generazione, che si aggiorna con una...

Continua
Honda CR-V, la tecnica si evolve
Tecnica/Tecnologia

Honda CR-V, la tecnica si evolve

30 giu 2018 motorpad.it

Notevole arricchimento tecnico per la nuova CR-V alla quale Honda ha già sviluppato un aggiornamento estetico (visto al Salone di Ginevra) che ha portato ad un look...

Continua
Formula 1 - GP Canada
Sport

Formula 1 - GP Canada

11 giu 2018 Marcello Pirovano

Scaramantico e giustamente prudente pur dopo la bella Pole Position del sabato aveva commentato “…non sono il favorito per la vittoria”. La gara ha invece rimesso la...

Continua