Italdesign Automobili Speciali Zerouno

20 mar 2017 motorpad.it
Italdesign Automobili Speciali Zerouno

Come già nel 1978 l’Italdesign di Giorgetto Giugiaro aveva realizzato la BMW M1 in 430 unità che negli esemplari sopravvissuti, sono diventati preziose presenze nelle migliori collezioni e raccolte del mondo, oggi l’Italdesign di proprietà del Gruppo VW, torna a produrre direttamente nuovi modelli e, allo scopo, lancia il nuovo marchio Automobili Speciali.

"Specialissime" verrebbe da dire, per tipologia e numero di esemplari che ogni volta saranno prodotti. Come i cinque della prima realizzazione della Zerouno, coupé supersportivo proposto al prezzo di 1,5 milioni di euro, optional e personalizzi esclusi.

L'ha disegnato Filippo Perini (ex Lamborghini) ed ora responsabile dello stile Italdesign, con carrozzeria in fibra di carbonio e telaio modulare fondendo i concetti delle classiche GT italiane con i principi dell'aerodinamica. Emozione pura il risultato e prestazioni da supercar: 0-100 km7h in 3,2" e 330 km7h di velocità massima. Vengono dal V10 aspirato (di origine Lamborghini e Audi) posizionato centralmente.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Giorgio Nada, La Libreria dell'Automobile
Intervista a

Giorgio Nada, La Libreria dell'Automobile

17 dic 2018 Paolo Pirovano

Parliamo di libri dedicati alla comune passione del mondo dei motori con la Libreria dell’Automobile e la Giorgio Nada Editore che festeggiano due importanti anniversari....

Continua
Motorpad TV - Puntata del 15 dicembre 2018
Detto tra noi

Motorpad TV - Puntata del 15 dicembre 2018

15 dic 2018 motorpad.it

Rubrica televisiva settimanale di Marcello Pirovano, Paolo Pirovano e Silvia Pirovano in onda sul canale nazionale 7GOLD Puntata N° 37/2018 in onda su 7Gold sabato 15...

Continua
Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara
Intervista a

Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara

13 dic 2018 Paolo Pirovano

Spazio ad una delle ultime novità presentate al Salone dell’Auto di Parigi. Protagonista in studio la SUZUKI VITARA che si è sottoposta a numerosi cambiamenti tutti sotto...

Continua