Molte le novità Hyundai nel settore dei Suv/crossover

07 mar 2018 motorpad.it
Molte le novità Hyundai nel settore dei Suv/crossover

Presenza di particolare importanza quella di Hyundai al Salone di Ginevra. La novità di più immediato interesse per la casa coreana è la quarta generazione della Santa Fe che cambia cominciando dalla parte estetica e in particolare dal frontale con la grande Cascading Grille che servirà da modello anche per la nuova produzione e con i fari ora disposti su due livelli. Con una lunghezza portata 4,77 mt, una larghezza di 1,89 assicura accogliente e ben allestito spazio interno per 5 o 7 occupanti e un  bagagliaio da 625 dmc utili  dilatabili a 1.680 dmc con i sedili ripiegati e in più un utile vano di 51 dmc sotto il pavimento.

A migliorare la versatilità del mezzo dal lato tecnico interviene poi la nuova trazione integrale a controllo elettronico Htrac che mette a disposizione varie modalità di guida distribuendo la coppia tra le ruote anteriori o posteriori secondo la velocità di marcia e le condizioni del terreno. Integra anche il controllo della velocità in discesa. Tra gli allestimenti di sicurezza sarà accolto con molto favore il sistema Rear Occupant Alert che segnala eventuali movimenti sul sedile posteriore quando il pilota lascia l’auto, così da evitare la tragica dimenticanza di un bambino come purtroppo si è verificato in qualche caso, o intrusioni non volute.
I motori disponibili sono due diesel di 2.000 cc con potenze di 150 e 182 CV e un 2.200 cc da 197 CV; uno solo il benzina di 2.400 cc da 185 CV.
I due più potenti propongono il cambio automatico a 8 rapporti. In modalità ECO viene utilizzata solo la trazione anteriore.

A Ginevra Hyundai ha portato, in anteprima europea, anche la Nexo, un vero laboratorio mobile in forma di SUV ad alimentazione a idrogeno con celle a combustibile che sfrutta le esperienze della i35 e le sviluppa al punto da indicare una autonomia di circa 800 km nel ciclo di omologazione NEDC, più realisticamente 600.
Realizzata su una nuova piattaforma su una lunghezza di 4,67 mt riprende nel frontale gli stilemi della Kona e li sviluppa sul corpo vettura con maniglie a scomparsa, finestrini ridotti e interventi aerodinamici specifici per un risultato finale muscoloso e sportivo.  
Molte le tecnologie di sicurezza e assistenza alla guida - i famosi ADAS - imbarcati che non si fanno mancare nemmeno il Remote Smart Park Assit  comandato dallo smartphone. A questo concept viene anche affidato il compito di illustrare le tecnologie di guida autonoma che verranno utilizzate dalle future produzioni del marchio mostrate anche al CES di Las Vegas. Secondo i programmi della casa coreana la Nexo dovrebbe essere il primo dei 18 modelli a idrogeno che saranno proposti entro il 2025.

La Hyundai Kona EV, cioè elettrica,  dichiara subito le sue eccellenze promettendo un’autonomia di 480 e una potenza di 204 CV con batteria da 64 kWh che la rende particolarmente brillante richiedendo circa 10 ore per una ricarica completa. È il primo modello di segmento B con questa tecnologia e prestazioni. Si potrà optare anche per un motore meno potente con batteria da 39,2 kWh e un motore con una potenza di 136 CV. In questo caso l’autonomia scende a 312 km e il tempo di ricarica completo a 6 ore. Lunga 4,18 mt, larga 1,80 e alta 1,57  nello stile riprende elementi della versione tradizionale ma stilisticamente sorprende per il frontale chiuso che ottimizza l’aerodinamica e quindi i consumi e l’autonomia non avendo motori da raffreddare. 

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C

07 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata alla nuova MERCEDES CLASSE C, il modello di Stoccarda di maggior successo a livello globale che si rinnova completamente. Non si tratta del solito e semplice...

Continua
G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed
Intervista a

G. Bitti e G. Mazzara, Kia Ceed

04 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata all’ultima novità di Kia con in studio la terza generazione della Ceed in versione Hatchback 5 porte, vettura di segmento C. Un modello che avrà un ruolo...

Continua
Monica Mecacci, Ford Focus
Intervista a

Monica Mecacci, Ford Focus

29 nov 2018 Paolo Pirovano

In studio una delle auto più importanti a livello mondiale, la Ford Focus, che arrivata alla quarta generazione si guadagna il titolo di “migliore Ford mai costruita”....

Continua