Mercedes-Amg GT Roadster

26 set 2016 motorpad.it
Mercedes-Amg GT Roadster

Di primissimo piano le novità di Mercedes al Mondial de l’Automobile di Parigi con una particolare risalto per il marchio AMG per sottolinearne la parte sportiva. Scendono in campo in anteprima mondiale le GT Roadster e GT C Roadster, ovvero la variante di carrozzeria del modello più prestazionale della produzione di Stoccarda.

Capote classica in tela, per cominciare, ad azionamento elettrico anche in movimento fino a 50 km/h e disponibile in tre tinte: nero, rosso e beige. Le due Roadster ereditano naturalmente la meccanica della Coupé della stessa linea, vale a dire il poderoso V8 biturbo di 4.000 cc, 476 CV, 630 Nm di coppia, 302 km/ora di velocità di punta e 4 secondi da 0 a 100 k/h.

Sulla GT C Roadster si è provveduto ad accontentare anche gli incontentabili con un allestimento nuovo e con un’iniezione di potenza che porta i cavalli disponibili a 557, la coppia a 680 Nm, per 3,7 i secondi da 0 a 100 km/h e 316 km/h per la velocità massima. Per entrambe le versioni la trasmissione è Speedshift DCT AMG a sette rapporti e doppia frizione.

Come per la GT-R la parte tecnica prevede anche il differenziale a controllo elettronico, le ruote posteriori sterzanti, le sospensioni AMG Ride Control, i passaruota maggiorati per cerchi a 19 davanti e da 20 dietro, lo scarico sportivo, le batterie al litio, il volante AMG Performance.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C

07 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata alla nuova MERCEDES CLASSE C, il modello di Stoccarda di maggior successo a livello globale che si rinnova completamente. Non si tratta del solito e semplice...

Continua
AMG Driving Academy per guidare in sicurezza
VideoTest

AMG Driving Academy per guidare in sicurezza

29 nov 2018 Paolo Pirovano

Parliamo tanto di sicurezza, ma siamo davvero certi che quando siamo al volante stiamo facendo le manovre corrette? Ecco perché consigliamo sempre di frequentare i corsi di...

Continua