NISSAN TIIDA

21 apr 2011 motorpad.it
NISSAN TIIDA
A Shanghai Nissan ha portato la nuova Tiida; prodotta nello stabilimento Dongfeng Nissan Huadu di Guangzhou, sarà lanciata a maggio sul mercato cinese e in oltre 130 nazioni entro il 2014.
Questo a conferma del fatto che si tratta di un modello globale: oggi Tiida è infatti commercializzata in 165 Paesi – non in Italia – ed è il modello più venduto della gamma Nissan.

Si tratta di una compatta quattro porte che è stata completamente rinnovata con uno stile più moderno e nel complesso piacevole, senza soluzioni di design particolarmente avanzato e quindi ideale per le famiglie e per una clientela tradizionalista. Si caratterizza per la griglia anteriore a trapezio rovesciato, per i passaruota ben marcati e per un piccolo spoiler posteriore. Notevole lo spazio interno offerto ai 5 occupanti, soprattutto grazie a un padiglione alto, quasi da monovolume, e a un passo aumentato di 10 cm.

Per ora è prevista una sola motorizzazione 1600 cc a benzina abbinata al cambio a variazione continua CVT Xtronic, molto attento ai consumi grazie all’utilizzo delle tecnologie PURE DRIVE. Seguirà una versione turbo.
Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Vendite mondo 1° semestre, chi è leader?
Economia

Vendite mondo 1° semestre, chi è leader?

01 ago 2018 motorpad.it

Le comunicazioni dei risultati di vendita per il 1° semestre dell’anno si prestano alle abituali divergenze di interpretazione dei dati tra i pretendenti al titolo di 1°...

Continua
Nuovi motori benzina in Casa Renault
Secondo noi

Nuovi motori benzina in Casa Renault

20 lug 2018 Roberto Tagliabue

Comincia da Scénic, e Grand Scénic, l’operazione di rinnovo dei motori benzina in Casa Renault. Se i numeri hanno la loro importanza non solo nella cabala, per questo...

Continua
Dieselgate: Nissan pesantemente coinvolta
Fari Puntati

Dieselgate: Nissan pesantemente coinvolta

18 lug 2018 motorpad.it

Non finiscono di fare danni, all’industria mondiale dell’auto, al motore a gasolio e, ovviamente, alle marche interessate, le manovre messe in atto da alcuni costruttori...

Continua