Definita la gamma italiana del nuovo Dacia Duster, sempre da 11.900 euro

12 gen 2018 Andrea Brambilla
Definita la gamma italiana del nuovo Dacia Duster, sempre da 11.900 euro

Duster, è il suv straniero più venduto ai privati in Italia, da 7 anni a questa parte infatti sono stati 135 mila i contratti firmati, di cui 25 mila solo nel corso del 2017. Grazie a questi risultati Dacia arriva a toccare quasi il 3% della quota di mercato, segnale inequivocabile che il marchio di casa Renault sta percorrendo la strada giusta. Adesso si rinnova completamente, nel design, negli interni e nell’offerta di tecnologie, migliorando ulteriormente il rapporto qualità/prezzo.

Abbiamo già avuto modo di testarlo in anteprima attraverso le strade tortuose della Grecia, dove abbiamo apprezzato la grande maneggevolezza sia su asfalto che in off-road. Grazie alla trazione integrale e al nuovo servosterzo elettrico infatti, riesce a superare anche quei passaggi in cui l’auto viene messa notevolmente sotto stress. Doti, queste, per altro confermate anche ora su terra italiana, tra i boschi e le nevi del Gran Sasso dove sono stati comunicati i prezzi e definita la gamma italiana formata da inediti allestimenti.

Si chiama ACCESS quello d’ingresso, oggi più ricco rispetto al vecchio Duster. Nella dotazione di serie troviamo, infatti, il sensore luci, 6 airbag, servosterzo elettrico, Hill Start Assist, limitatore di velocità e paraurti in tinta. Il valore aggiunto per il cliente, in termini di optional, raggiunge così i 650 euro a fronte dello stesso prezzo del modello precedente: 11.900 euro (motorizzazione benzina 1.6 SCe 115CV 4x2).

Il secondo livello ESSENTIAL, aggiunge esternamente le barre al tetto nere, radio Dacia Plug and Play oltre all’Hill Descent Control sulle versioni a trazione integrale. È commercializzato a partire da 12.600 euro (motorizzazione benzina 1.6 SCe 115CV 4x2).

Il terzo livello, COMFORT, si arricchisce ulteriormente con climatizzatore manuale, Media Nav Evolution, maniglie in tinta, cerchi in lega Dark Metal da 16”, sensori di parcheggio posteriori, retrovisori elettrici volante in pelle TEP, schermo TFT, 4x4 monitor (su versioni a trazione integrale), cruise control, terminale di scarico cromato e vetri elettrici posteriori. Il prezzo parte da 14.300 euro (motorizzazione benzina 1.6 SCe 115CV 4x2).

Viene anche introdotto un quarto e nuovo allestimento top di gamma chiamato PRESTIGE. In questa configurazione l’auto è equipaggiata con cerchi in lega da 17’’, sellerie specifiche, protezioni sottoscocca anteriori e posteriori Dark Metal, barre tetto Dark Metal, retrocamera di parcheggio, bracciolo centrale anteriore, supporto lombare, calotte retrovisori Dark Metal, vetri posteriori e lunotto scuri, climatizzatore automatico e Blind Spot warining. Il livello Prestige parte da 15.300 euro per la motorizzazione benzina (1.6 SCe 115CV 4x2); sono invece necessari, sempre nello stesso allestimento, 19.300 euro per la variante a gasolio 1.5 dCi da 110 CV dotata della trazione integrale, il vero top di gamma.
Per conoscere tutti i dettagli del nuovo Dacia Duster sono previsti due week-end di porte aperte nei giorni 20-21 e 27-28 gennaio.

Dacia Duster:
Access 4x2 1.6 SCe 115 CV S&S   euro 11.900
Essential 4x2 1.6 SCe 115 CV S&S euro 12.600
Essential 4x4 1.6 SCe 115 CV S&S euro 14.600
Essential 4x2 1.5, dCi 90 CV S&S euro 14.100
Essential 4x2 1.5, dCi 110 CV S&S euro 14.600
Essential 4x4 1.5, dCi 110 CV S&S euro 16.600
Comfort 4x2 1.6 SCe 115 CV S&S euro 14.300
Comfort 4x4 1.6 SCe 115 CV S&S euro 16.300
Comfort 4x4 1.5, dCi 110 CV S&S euro 14.300
Comfort 4x4 1.5, dCi 110 CV EDC S&S euro 14.300
Prestige 4x2 1.6 SCe 115 CV S&S euro 15.300
Prestige 4x4 1.6 SCe 115 CV S&S euro 17.300
Prestige 4x2 1.5, dCi 110 CV S&S euro 17.300
Prestige 4x2 1.5, dCi 110 CV EDC S&S euro 18.700

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

La ricetta Renault per le vetture premium
Secondo noi

La ricetta Renault per le vetture premium

20 nov 2018 Mariano Da Ronch

I francesi, si sa, sono tenaci. E in casa Renault l’ambizione di definire una strada transalpina alle vetture di prestigio resiste imperturbabile, con lodevoli esempi non...

Continua
È arrivata la Rossa 2019
Motori e dintorni

È arrivata la Rossa 2019

19 nov 2018 Mariano Da Ronch

È arrivata la Rossa 2019. Stiamo parlando della Guida Michelin Italia 2019, presentata venerdì scorso e disponibile da oggi per tutti i cultori della buona tavola, ma non...

Continua
Nuova BMW X5: una GS a quattro ruote
Secondo noi

Nuova BMW X5: una GS a quattro ruote

19 nov 2018 Roberto Tagliabue

Dopo tre serie e ben oltre due milioni di X5 vendute in tutto il mondo, BMW cambia il carattere del primo Sport Utility bavarese prodotto negli States a partire dal 1999....

Continua