Mercedes Classe A, sicura, tecnologica, chiacchierona

15 mag 2018 Silvia Pirovano
Mercedes Classe A, sicura, tecnologica, chiacchierona

Chi è abituato a pensare al modello entry level di una marca con le dimensioni da city car e contenuti tecnici al minimo sindacale resterà sicuramente scosso dalla nuova Classe A che è alla base dell’offerta di Mercedes. Nella sua ultima generazione, sviluppata sulla versatile piattaforma tecnologica Mercedes, si presenta con dimensioni che crescono a 4.419 mm in lunghezza (+120 mm), 1.796 in larghezza (+16 mm) e 1.449 in altezza (+6 mm) sulle quali si realizza un’autentica rivoluzione stilistica che completa un’evoluzione che ha visto nascere prima una monovolume, poi una hatchback ed ora una moderna berlina 4 porte dalla linea a forte caratterizzazione. La esprime l’inconfondibile frontale con le importanti prese d’aria, i fari lunghi e sottili e la parte posteriore che configura una dinamica due volumi generosa di spazio con portellone che apre su un bagagliaio da 370/1.210 dmc utili.

L’impressione, al primo colpo d’occhio, è di una personalità ben definita nel modo di stare sulla strada e nella famiglia Mercedes. La conferma viene da un abitacolo che sicuramente non delude per qualità degli allestimenti, architettura degli interni e per il livello delle dotazioni con le quali interfacciarsi non appena ci si mette al volante e dialogare (nel senso letterale del termine) e vivere esperienze nuove alla guida di un modello di grande serie. Tutto molto nuovo ma riferito ai nostri inseparabili smartphone. In pratica sulla nuova Classe A si accede alle atmosfere dell’intelligenza artificiale del sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience) che è la dimostrazione che in Mercedes la disponibilità delle più avanzate tecnologie non è prerogativa dei modelli top di gamma, ma parte democraticamente dal basso, un “diritto” di uso comune, specie in ordine a quanto può rendere un viaggio piacevole, rilassante e sicuro.Tutto è sotto controllo su due schermi (disponibili in tre dimensioni e in tre modalità di visualizzazione) e ogni funzione è gestibile con il touchpad integrato sul tunnel centrale o dal volante con un avanzato sistema di comandi vocali che trasformano l’auto in un puntuale e servizievole compagno di viaggio/maggiordomo che, a comando ti cerca un distributore, un parcheggio, telefona a casa, regola il climatizzatore, chiude la tendina del tetto, ecc.

Basta attivarlo con un semplice “Hey Mercedes…” Memorizza e apprende inoltre, tramite l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata, le nostre abitudini o aggiunge immagini alle informazioni della telecamera di bordo. Servizi che si integrano e ottimizzano l’utilità dei vari sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida e interconnessione che fanno apprezzare al meglio le qualità dinamiche del mezzo, la sua maneggevolezza, le qualità telaistiche - grazie anche al DYNAMIC SELECT che permette di personalizzare l'assetto - l’alto livello di insonorizzazione.

Tra le motorizzazioni proposte fa ottimamente la sua parte il nuovo 4 cilindri di 1.300 cc turbo a benzina da 163 CV e 250 Nm di coppia e cambio a doppia frizione 7G‑DCT o manuale a 6 marce; si preoccupa anche di contenere i consumi non appena le condizioni consentono di escludere due cilindri. Le alternative sono un 2.000 cc turbo a benzina da 224 CV e 350 Nm abbinato al 7G-DCT e l’irrinunciabile diesel di 1.500 cc, 116 CV e 260 Nm di coppia, anch’esso solo con cambio a doppia frizione 7G‑DCT.
A richiesta la nuova Classe A è disponibile con il sistema di trazione integrale permanente 4MATIC con ripartizione della coppia completamente variabile.  Arriverà anche la versione AMG da 381 CV.

Combinando i quattro allestimenti, Executive, Business, Sport e Premium, le motorizzazioni, i tipi di cambio manuale o automatico e la trazione 4MATIC, si mettono insieme un gran numero di varianti con un listino che muove da 29.900 euro e supera i 40.000 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Mercedes Night Edition
In breve

Mercedes Night Edition

20 lug 2018 Paolo Pirovano

Le serie speciali per Mercedes sono un importante elemento per valorizzare ulteriormente i modelli e per incontrare le richieste dei clienti. Su queste basi è nata nel 2015...

Continua
Nuovi motori benzina in Casa Renault
Secondo noi

Nuovi motori benzina in Casa Renault

20 lug 2018 Roberto Tagliabue

Comincia da Scénic, e Grand Scénic, l’operazione di rinnovo dei motori benzina in Casa Renault. Se i numeri hanno la loro importanza non solo nella cabala, per questo...

Continua
Eugenio Blasetti, Mercedes Classe A
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe A

17 lug 2018 Paolo Pirovano

Ospite in studio: Eugenio Blasetti, Press Relation Manager Mercedes-Benz Italia Protagonista in studio di questa puntata la Nuova Mercedes Classe A, una delle novità...

Continua
Mini Challenge al Mugello
Sport

Mini Challenge al Mugello

17 lug 2018 motorpad.it

Il quarto appuntamento del Mini Challenge si è disputato sul circuito del Mugello e ha visto la partecipazione record di 22 vetture al via. A conquistare la vittoria in Gara...

Continua
Renault, tanta tecnologia e innovazione da sempre
Tecnica/Tecnologia

Renault, tanta tecnologia e innovazione da sempre

13 lug 2018 Cesare Gasparri Zezza

Spazio, confort e sicurezza, Renault da 120 anni è sinonimo di innovazione. Una avventura che prende il via nel 1898 con la Type A. Nel 1924 il deserto si affrontava con la...

Continua
Michelin e i 120 anni di Bibendum
Fari Puntati

Michelin e i 120 anni di Bibendum

12 lug 2018 motorpad.it

Merita tutta la nostra amicizia e simpatia il “vecchio” amico Bibendum. È il sorridente omino gonfiato che nel 1894 la fantasia di Éduard Michelin ha intravisto in una...

Continua