Mercedes Classe A, sicura, tecnologica, chiacchierona

15 mag 2018 Silvia Pirovano
Mercedes Classe A, sicura, tecnologica, chiacchierona

Chi è abituato a pensare al modello entry level di una marca con le dimensioni da city car e contenuti tecnici al minimo sindacale resterà sicuramente scosso dalla nuova Classe A che è alla base dell’offerta di Mercedes. Nella sua ultima generazione, sviluppata sulla versatile piattaforma tecnologica Mercedes, si presenta con dimensioni che crescono a 4.419 mm in lunghezza (+120 mm), 1.796 in larghezza (+16 mm) e 1.449 in altezza (+6 mm) sulle quali si realizza un’autentica rivoluzione stilistica che completa un’evoluzione che ha visto nascere prima una monovolume, poi una hatchback ed ora una moderna berlina 4 porte dalla linea a forte caratterizzazione. La esprime l’inconfondibile frontale con le importanti prese d’aria, i fari lunghi e sottili e la parte posteriore che configura una dinamica due volumi generosa di spazio con portellone che apre su un bagagliaio da 370/1.210 dmc utili.

L’impressione, al primo colpo d’occhio, è di una personalità ben definita nel modo di stare sulla strada e nella famiglia Mercedes. La conferma viene da un abitacolo che sicuramente non delude per qualità degli allestimenti, architettura degli interni e per il livello delle dotazioni con le quali interfacciarsi non appena ci si mette al volante e dialogare (nel senso letterale del termine) e vivere esperienze nuove alla guida di un modello di grande serie. Tutto molto nuovo ma riferito ai nostri inseparabili smartphone. In pratica sulla nuova Classe A si accede alle atmosfere dell’intelligenza artificiale del sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience) che è la dimostrazione che in Mercedes la disponibilità delle più avanzate tecnologie non è prerogativa dei modelli top di gamma, ma parte democraticamente dal basso, un “diritto” di uso comune, specie in ordine a quanto può rendere un viaggio piacevole, rilassante e sicuro.Tutto è sotto controllo su due schermi (disponibili in tre dimensioni e in tre modalità di visualizzazione) e ogni funzione è gestibile con il touchpad integrato sul tunnel centrale o dal volante con un avanzato sistema di comandi vocali che trasformano l’auto in un puntuale e servizievole compagno di viaggio/maggiordomo che, a comando ti cerca un distributore, un parcheggio, telefona a casa, regola il climatizzatore, chiude la tendina del tetto, ecc.

Basta attivarlo con un semplice “Hey Mercedes…” Memorizza e apprende inoltre, tramite l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata, le nostre abitudini o aggiunge immagini alle informazioni della telecamera di bordo. Servizi che si integrano e ottimizzano l’utilità dei vari sistemi di sicurezza ed assistenza alla guida e interconnessione che fanno apprezzare al meglio le qualità dinamiche del mezzo, la sua maneggevolezza, le qualità telaistiche - grazie anche al DYNAMIC SELECT che permette di personalizzare l'assetto - l’alto livello di insonorizzazione.

Tra le motorizzazioni proposte fa ottimamente la sua parte il nuovo 4 cilindri di 1.300 cc turbo a benzina da 163 CV e 250 Nm di coppia e cambio a doppia frizione 7G‑DCT o manuale a 6 marce; si preoccupa anche di contenere i consumi non appena le condizioni consentono di escludere due cilindri. Le alternative sono un 2.000 cc turbo a benzina da 224 CV e 350 Nm abbinato al 7G-DCT e l’irrinunciabile diesel di 1.500 cc, 116 CV e 260 Nm di coppia, anch’esso solo con cambio a doppia frizione 7G‑DCT.
A richiesta la nuova Classe A è disponibile con il sistema di trazione integrale permanente 4MATIC con ripartizione della coppia completamente variabile.  Arriverà anche la versione AMG da 381 CV.

Combinando i quattro allestimenti, Executive, Business, Sport e Premium, le motorizzazioni, i tipi di cambio manuale o automatico e la trazione 4MATIC, si mettono insieme un gran numero di varianti con un listino che muove da 29.900 euro e supera i 40.000 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Quattroruote Day 2019
Eventi

Quattroruote Day 2019

07 feb 2019 Paolo Pirovano

Si è svolto al Teatro Vetra di Milano l’annuale incontro Quattroruote Day promosso dal principale mensile dell’automobile in Italia. Il tema della giornata è stato il...

Continua
Peugeot: programmi Sportivi 2019
Sport

Peugeot: programmi Sportivi 2019

31 gen 2019 Paolo Pirovano

Saranno Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella i piloti ufficiali di Peugeot Sport Italia che per questa stagione nel Campionato Italiano Rally saranno a bordo della 208 R2B per...

Continua
Motorpad TV dati ascolto sett-dic 2018
Detto tra noi

Motorpad TV dati ascolto sett-dic 2018

28 gen 2019 motorpad.it

Con grande piacere Vi informiamo che MOTORPAD TV, trasmissione settimanale ideata da Marcello e condotta da Paolo e Silvia Pirovano, in onda sul canale nazionale 7 GOLD il...

Continua