Nuovi motore, cambio e allestimento al top della gamma Opel Grandland X

27 mar 2018 Silvia Pirovano
Nuovi motore, cambio e allestimento al top della gamma Opel Grandland X

A pochi mesi dal lancio e con già 70.000 ordini in Europa di cui oltre 8.000 in Italia, Grandland X il modello al vertice della famiglia SUV di Opel, allarga la propria gamma con una serie di novità, tutte al top.
Iniziamo dalla motorizzazione; alle già note 1.200 cc turbo a benzina da 130 CV e al 1.600 cc turbodiesel da 120 CV si affianca ora un 2.000 cc turbodiesel da 177 CV di potenza con una coppia di 400 Nm a 2.000 giri/minuto.
Il risultato? Un propulsore particolarmente fluido, brillante e molto silenzioso che consente una velocità di punta di 214 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi e soprattutto consumi medi attestati a 4,9 litri/100 km con emissioni di CO2 pari a 128 g/km (4,8 l/100 km e 104 g/km con pneumatici a bassa resistenza al rotolamento).

Ma a ciò contribuisce in maniera evidente anche la seconda novità, ovvero la trasmissione automatica a 8 rapporti che garantisce tempi di cambiata più rapidi e con meno attriti per una massima efficienza e piacere di guida; nel confort tipico Opel all’interno di un abitacolo curato nei dettagli e nella scelta dei materiali.

“Quando abbiamo concepito Grandland X, volevamo creare un veicolo che apparisse robusto e allo stesso tempo dinamico, caratterizzato da un mix ottimale di superfici armoniose e scolpite e linee molto nette, e da un buon equilibrio tra stile e praticità”, ha dichiarato Mark Adams, Vice President Design. “Abbiamo anche puntato alla percezione di eleganza e lusso tipica delle vetture di classe superiore, con superfici e interfacce realizzate con estrema attenzione, e con l'impiego di materiali di alta qualità ovunque”.

Ultima novità l’allestimento Ultimate, disponibile su tutte le motorizzazioni a partire da 32.400 euro fino a 38.900, che lascia fuori dalla lista degli optional davvero poco. Qui infatti troviamo di serie, in più rispetto agli altri equipaggiamenti, oltre ai cerchi in lega da 19” e alla possibilità di aprire il portellone posteriore con un semplice movimento del piede sotto il paraurti, numerose tecnologie di sicurezza e di sistemi di assistenza alla guida come l’avviso pre-collisione (Forward Collision Alert) con frenata autonoma di emergenza e riconoscimento pedoni, il rilevamento della stanchezza del guidatore (Driver Drowsiness Alert), i fari anteriori AFL a LED che modificano in automatico il fascio di luce e l’assistenza automatica al parcheggio (Advanced Park Assist) con telecamera con visione a 360°. Il volante riscaldabile, il sedili ergonomici premium con rivestimento in pelle, certificati dall’associazione indipendente di esperti di postura AGR, per guidatore e passeggero anteriore riscaldabili innalzano ulteriormente il livello di confort. Infotainment e connettività sono poi assicurati dal sistema Navi 5.0 IntelliLink con schermo touch a colori da otto pollici compatibile con Apple CarPlay e Android Auto; è possibile ricaricare il proprio smartphone in modalità wireless. Inoltre agli appassionati di musica che intendono godere della massima qualità del suono viene offerto il Denon Premium Sound System.

Tutte cose che insieme al climatizzatore bi-zona a controllo elettronico, al Cruise Control automatico, all’avviso dell’angolo cieco, a quello del superamento involontario di carreggiata, al riconoscimento dei limiti di velocità, all’assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assist), al sistema Opel On Star (servizio di connettività e assistenza personale) fanno di questo SUV uno dei più completi e sicuri del segmento di appartenenza.
E trattandosi di SUV non va dimenticata la capacità del Grandland X di affrontare in sicurezza e con disinvoltura anche percorsi più impegnativi su terreni a scarsa aderenza grazie al controllo elettronico della trazione IntelliGrip con cinque modalità selezionabili per ogni superficie e qualsiasi situazione di guida: Normal/On-road, Snow (Neve), Mud (Fango), Sand (Sabbia), ESP Off.

Ricordiamo infine qualche dato: il Grandland X è lungo 4,47 metri, largo 1,85 e alto 1,60 con un passo di 2,67 metri. Il diametro di sterzata da muro a muro è di 11,05 metri. Il bagagliaio, a doppio fondo, ha una capacità di carico che varia da 514 a 1.652 litri utili. Nel 2019 arriverà una versione PHEV - plug-in hybrid - a trazione integrale.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Mitsubishi, fatturato trimestrale + 27%
Economia

Mitsubishi, fatturato trimestrale + 27%

09 ago 2018 motorpad.it

Nel primo trimestre dell’anno fiscale 20181019 Mitsubishi Motors ha registrato un fatturato netto di 560,0 miliardi di yen, in aumento del 27,0% sullo stesso periodo...

Continua