Citroen Unconventional Team 2018

22 gen 2018 Paolo Pirovano
Citroen Unconventional Team 2018

Anche quest’anno Citroen continua a sostenere alcuni atleti attraverso l’Unconventional Team, una squadra di giovani che praticano sport di scivolamento e che non utilizzano alcun tipo di motore. Sono sport che vanno dalle discipline acquatiche a quelle sulle neve come il windsurf, il surf, il wakeboard ed il kitesurf, a quelli praticati sulla neve come lo snowboard.

Creato nel 2016 il CUT quest’anno rinnova la formazione ed entrano tre giovani promesse come Vlad Khadarin, Arianna Cau (entrambi per lo snowboard) e Angelo Bonomelli (surf da onda), mentre rimangono confermati i “veterani” Matteo Iachino (windsurf) e Tony Cili . Tuuti avranno il compito di interpretare al meglio il claim della casa francese: “Be Different, Feel Good”. Il supporto di Citroen comprende anche la fornitura di una vettura per i loro spostamenti con la nuova C3 Aircross la compact SUV, scelta da Khadarin, Cau e Bonomelli e il più capiente Jumper per ha necessità di caricare attrezzature molto ingombranti come nel caso di Iachino e di Cili.

Il punto di riferimento invernale per i rider del Citroën Unconventional Team è lo Snowpark di Obereggen località a 20 minuti da Bolzano situata sotto il massiccio del Latemar, una dei più ampi comprensori sciistici nazionali. Qui sono state realizzate alcune strutture che sono a disposizione anche degli appassionati. Tra queste un “rainbow rail” di 8 metri posizionato in cima ad un hip, ora personalizzato con una Citroën C3 Aircross a grandezza naturale, diverse gobbe per le esibizioni e il salto in neve con una rampa di 16 metri da superare.

Per conoscere meglio gli atleti ecco una breve descrizione.

Partiamo con la new entry Vladislav Khadarin atleta russo di snowboard che da otto anni vive in Italia. È uno dei pochi, se non forse l'unico, ad aver effettuato cinque rotazioni complete in un unico salto e si è qualificato per le Olimpiadi sudcoreane di febbraio per la Nazionale Russa.

Vivendo in Trentino, Arianna Cau, laureanda in Scienze Motorie, ha avuto la possibilità di farsi notare nello snowboard durante l'inverno e nel kitesurf d'estate, per poi incontrare nel 2012 il wakeboard. Nel 2017 ha conquistato il titolo di campionessa italiana FSI di snowbord proprio sul tracciato dell'Obereggen.

Angelo Bonomelli è un surfer che partecipa alle gare del circuito WQS, è il secondo italiano nel ranking mondiale, è il Campione Italiano in carica e fa parte della Nazionale Italiana con la quale punta a partecipare alle prossime Olimpiadi del 2020, quando il Surf entrerà come disciplina dimostrativa.

Matteo Iachino è, invece, uno dei grandi protagonisti del circuito di Windsurf PWA Slalom dove lo scorso anno si è classificato al secondo posto nella classifica finale, risultato che segue il titolo mondiale del 2016. Vive tra Albissola e le Canarie, quando non è in giro per il mondo per le prove.

Il crotonese Tony Cili – all'anagrafe Antonio Ciliberto - è uno dei migliori interpreti internazionali del Kite Strapless, specialità in cui è campione italiano in carica degli ultimi tre anni. Per spiegare di cosa si tratta è un modo originale di fare surf trainati da una vela stando sulla tavola senza blocchi per i piedi.

Per seguire le imprese degli atleti del C.U.T., basta collegarsi ai Social Media di Citroën oppure collegarsi al sito www.citroen.it.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Mercato Auto in Italia: Novembre -6,3%
Economia

Mercato Auto in Italia: Novembre -6,3%

04 dic 2018 Paolo Pirovano

Chiusura ancora in negativo per il mercato auto nel mese di novembre che chiude con un -6,31% e 146.991 immatricolazioni rispetto alle 156.886 dello scorso anno. Gli 11 mesi...

Continua
Citroen 2CV, sempre all'avanguardia
VideoTest

Citroen 2CV, sempre all'avanguardia

03 dic 2018 Paolo Pirovano

Un salto indietro nel tempo per celebrare un’auto che tutti conosciamo, la Citroen 2 CV che compie 70 anni e che abbiamo guidato in un originale prova sulle strade toscane....

Continua