Mini Challenge 2017

27 apr 2017 motorpad.it
Mini Challenge 2017

Per il sesto anno consecutivo sarà presente sui principali circuiti italiani il Mini Challenge, il campionato monomarca della casa inglese che per l’edizione 2017 si presenta con una novità, con due vetture presenti in griglia che animeranno due differenti classifiche. In comune hanno la base tecnica di partenza, il 2 litri turbo montato della John Cooper Works e la carrozzeria a tre porte, che nella versione Pro sviluppa 265 CV mentre nella Lite mantiene la potenza di serie di 231 CV.

Quest’ultima versione è al debutto in gara e rappresenta il punto di partenza all’interno del monomarca e viene preparata con un Safety Kit (rollbar ed estintore) e un Aerodynamic Kit per migliorare le performance. Mantiene il cambio manuale a sei rapporti, ha il differenziale autobloccante e monta pneumatici slick Pirelli. Viene venduta ad un prezzo di 37.400 euro (+ Iva) già completa e pronta per correre. È stata sviluppata dalla Promodrive di Stefano Gabellini e sostituirà le Cooper S che hanno gareggiato nel campionato MINI Challenge dal 2012 al 2016.

La seconda vettura impegnata, la Pro, è dedicata ai piloti con maggiore esperienza che possono contare, oltre ai 265 CV ottenuti grazie alla centralina Bosch Motorsport, su allestimenti interni di sicurezza, sul cambio sequenziale a sei marce Bacci comandato dalla leva centrale. Il prezzo della Mini Challenge Pro è di 46.600 euro (+Iva) e comprende la vettura, il kit di potenziamento e sicurezza ed esclude il montaggio.

Saranno sei gli appuntamenti in calendario con due gare per weekend da 25 minuti + 1 giro oltre ad una sessione di qualifica di 35 minuti e ad un turno di prove libere di 50 e alla prima gara in programma nel fine settimana ad Imola sono iscritte 18 vetture, 12 della classe Pro e 6 della Lite; sono previsti ulteriori ingressi nelle prove successive.

Le gare si svolgeranno all’interno degli Aci Weekend in concomitanza con i principali campionati nazionali, 5 di queste insieme all’Italiano GT dove partecipa ufficialmente anche la capogruppo BMW con una M6 GT3.

In ogni autodromo verrà organizzato un villaggio Mini con un’area Hospitality di 1.500 mq con numerose attività che coinvolgeranno il pubblico ed i concessionari di zona con la programmazione di test drive e giri in pista. Inoltre il Challenge verrà trasmesso in streaming su Dplay, la piattaforma on demand di Discovery, e su Mediaset Italia 2 in differita alle 18:10 durante i week end di gara.

Interessanti i premi da conquistare per i piloti a podio quantificati in 1.000 euro per il vincitore della singola gara per la classifica Pro mentre per la Lite verrà consegnato un set di pneumatici slick. A fine stagione il vincitore porterà a casa altri 6.000 e 3.000 euro rispettivamente per le due categorie, mentre il team avrà diritto a 3.000 e 1.000 euro.

MINI Italia scenderà in pista con la nuova MINI Challenge Pro con il numero 52, vestita da DMAX e con la MINI Challenge Lite con il numero 70 vestita da XBOX che verrà affidata ad un gruppo selezionato di giornalisti di cui fa parte anche Motorpad TV.

Calendario e Circuiti

1^ Tappa 29-30 aprile 2017 – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

2^ Tappa 3-4 giugno 2017 – Misano World Circuit Marco Simoncelli

3^ Tappa 17-18 giugno 2017 – Autodromo Nazionale di Monza

4^ Tappa 29-30 luglio 2017 – Autodromo dell’Umbria, Magione

5^ Tappa 23-24 settembre 2017 – Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga

6^ Tappa 7-8 ottobre 2017 – Autodromo internazionale del Mugello

 

Scheda tecnica MINI Challenge Pro:

Vettura Stradale MINI JCW F56.

Motore 2.0 Twin Power Turbo (circa 265 CV).

Centralina Bosch Motorsport.

Allestimento interno di sicurezza.

Roll Bar certificato FIA.

Dash Board con acquisizione dati.

Cambio sequenziale 6M.

Differenziale autobloccante meccanico.

Frizione rinforzata.

Volano alleggerito.

Semiassi rinforzati.

Scarico da competizione.

Ammortizzatori anteriori regolabili 2 vie.

Ammortizzatori posteriori Regolabili 1 via.

Top Mount anteriore con camber regolabile.

Cerchi 17”.

Pastiglie freno Racing.

Splitter Anteriore.

Ala Posteriore.

Estrattori posteriori.

Scheda tecnica MINI Challenge Lite:

Vettura Stradale MINI JCW F56.

Motore 2.0 Twin Power Turbo (231 CV)

Allestimento interno di sicurezza.

Roll Bar certificato FIA.

Cambio manuale 6M.

Differenziale autobloccante meccanico.

Scarico da competizione.

Kit ammortizzatori anteriori e posteriori regolabili.

Top mount anteriori con camber regolabile.

Cerchi 17’’ BBS.

Pastiglie freno racing.

Splitter anteriore.

Ala posteriore.

Estrattori posteriori.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

MINI CHALLENGE
VideoTest

MINI CHALLENGE

05 mag 2013 motorpad.it

Sono 21 le COOPER S che si sono affrontate nel primo appuntamento del monomarca Mini challenge che ha visto il via la settimana scorsa a Vallelunga. Dopo l'esperienza...

Continua
MINI al Salone di Francoforte IAA 2017
VideoClip

MINI al Salone di Francoforte IAA 2017

25 set 2017 Paolo Pirovano

Mini ha scelto di esplorare due temi differenti: l’ecologia con la prima vettura elettrica e le alte prestazioni con la John Cooper Works GP Concept. Intervista a...

Continua
Mini Challenge 2016
VideoClip

Mini Challenge 2016

19 giu 2016 Paolo Pirovano

Nel sempre ampio e combattuto panorama dei trofei monomarca ritorna, dopo una breve assenza, il Mini Challenge che si disputa nei principali autodromi nazionali in 6 weekend...

Continua
Mini Challenge 2016
Sport

Mini Challenge 2016

24 dic 2015 motorpad.it

Ritorna in forma ufficiale e con l’appoggio diretto della casa il campionato monomarca MINI Challenge 2016 .  Sarà basato su sei appuntamenti all’interno dell’ ACI...

Continua
Mini Challenge 2017 - Imola
Sport

Mini Challenge 2017 - Imola

03 mag 2017 Paolo Pirovano

È partita sul circuito di Imola la sesta stagione del Mini Challenge, il campionato monomarca che si disputa con le sportive John Cooper Works da quest’anno divise in due...

Continua