WTCC a Monza

02 mag 2017 motorpad.it
WTCC a Monza

È stato un felice ritorno all’Autodromo di Monza quello del WTCC, il Campionato Mondiale per Vetture Turismo che ha riportato all’interno del circuito brianzolo la prova iridata, dopo l’apertura della stagione di Marrakesh.

Per il primo appuntamento su un circuito “vero”, e non su un tracciato cittadino, due prove in programma, la Opening Race di 9 giri con partenza a griglia invertita dei primi 10 classificati nel turno di qualifica (che assegna punti per la classifica).

La vittoria l’ha conquistata Tom Chilton su Citroen C-Elysee del Sebastian Loeb Racing che ha preceduto di tre decimi il connazionale Rob Huff su una vettura gemella affidata al team Muennich Motorsport. Il portoghese Tiago Monteiro (Honda Civic del team JAS) ha guadagnato la terza posizione, mentre l’autore del miglior tempo nelle qualifiche lo svedese Thed Björk, alla guida della Volvo S60 del team Polestar Cyan Racing si è classificato al quarto posto.

Sfortunati protagonisti gli altri piloti delle due squadre ufficiali presenti al via, come l’ungherese Norbert Michelisz su Honda Civic costretto al ritiro dopo un contatto con il marocchino Mehdi Bennani mentre lottava per la prima posizione. In casa volvo hanno, invece, da recriminare il ritiro dell’italo-argentino Nestor Girolami per rottura della sospensione posteriore destra mentre il compagno di squadra, l’olandese Nick Catsburg, ha dovuto rallentare per un contatto che ha seriamente danneggiato l’aerodinamica della sua vettura.

Nella Main Race di 11 giri parte dalla Pole Position lo svedese Bjork con la Volvo S60 che dopo un partenza non delle migliori recupera la testa della gara e arriva in testa al traguardo precedendo la Honda Civic di Tiago Monteiro e la Citroen C-Elysee di Robb Huff.
Quarto l’olandese Nicky Catsburg compagno di team dello vincitore con la Volvo S60.

Un legame, quello di Monza con le “Turismo”, storico e anche in questa occasione ben accolto dal pubblico di appassionati che hanno affollato le tribune, soprattutto nei punti più spettacolari, come alla prima Chicane. Sono state oltre 15.000 le presenze nel weekend che hanno avuto la possibilità di visitare il paddock e incontrare i protagonisti nelle sessioni di autografi, nonostante non ci siano al via piloti italiani e nemmeno case automobilistiche nazionali.

Il round monzese WTCC è stato il secondo appuntamento stagionale di un campionato che quest’anno prevede 12 tappe: le gare inaugurali sono state vinte in Marocco da Honda e Chevrolet con Monteiro e Esteban Guerrieri (Campos Racing).

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

F1 2019. Charles Leclerc in Ferrari
Sport

F1 2019. Charles Leclerc in Ferrari

12 set 2018 Marcello Pirovano

Quello che era uno degli argomenti principali di discussione in Formula1 (insieme all’uscita di scena di Alonso) e che forse era una delle ultime decisioni di Marchionne...

Continua
Formula 1 - Gp Italia Monza
Sport

Formula 1 - Gp Italia Monza

03 set 2018 Marcello Pirovano

Il week end che doveva colorarsi di rosso ha visto invece brillare l’argento con la vittoria di Hamilton per la 5ª volta a Monza, la 6ª in stagione, la 68ª in carriera e...

Continua
LEGO Technic Bugatti Chiron, Build for Real
Fari Puntati

LEGO Technic Bugatti Chiron, Build for Real

30 ago 2018 Paolo Pirovano

È qualcosa di incredibile quello che Lego Technic è riuscita a costruire: una copia perfetta e funzionante della Bugatti Chiron a grandezza naturale, in scala 1:1. È la...

Continua