Magneti Marelli, importante acquisizione nella ricerca per la guida autonoma

05 ago 2018 motorpad.it
Magneti Marelli, importante acquisizione nella ricerca per la guida autonoma

Importantissima e storica azienda che produce sistemi e componenti avanzati per l’industria dell’auto, Magneti Marelli è una realtà che vanta 85 unità produttive e 155 centri di R&S in 20 paesi e circa 43.000 addetti. È da tempo al centro di programmi che potrebbero anche comportare l’uscita dal Gruppo FCA e la messa sul mercato. Questo non toglie l’impegno a cogliere tutte le opportunità di crescita e potenziamento, con relativa crescita di valore, che si presentano come quella che relativa all’accordo finalizzato all’acquisizione del 100% di SmartMeUp, azienda francese specializzata nello sviluppo di “perception software” per la guida autonoma. Si tratta di una tecnologianell’ambito della sensoristica che svolgerà un ruolo di primaria importanza per i veicoli autonomi,“smart cities” e sicurezza. La chiusura della transazione è prevista nell’ultimo trimestre del 2018, dopo l’espletamento di alcuni passaggi formali. 

In particolare, SmartMeUp sviluppa software per l’elaborazione di segnali provenienti da sensori, con l’obiettivo di rilevare e riconoscere oggetti nell’area circostante il veicolo, consentire la ricostruzione di un ambiente in 3D (tre dimensioni) e il tracciamento degli oggetti in movimento. Questa tipologia di software è una tecnologia di primaria importanza nel campo dei sensori e sarà cruciale per la guida autonoma.

Il fattore distintivo del software sviluppato da SmartMeUp risiede nel fatto che necessita di una bassa potenza di calcolo e genera ridotte emissioni di calore, rendendo possibile l’introduzione su larga scala, per applicazioni integrate nei sistemi automotive.
SmartMeUp ha sviluppato anche un software per il “monitoraggio del guidatore”, elemento incluso nella tabella marcia di evoluzione dei requisiti NCAP, che ci si attende diventino obbligatori dal 2020. L’acquisizione porterà in Magneti Marelli un gruppo di scienziati e ingegneri dall’elevato grado di competenza specifica e comprovate capacità nel settore.

Magneti Marelli sta inoltre sviluppando internamente telecamere per applicazioni automotive e centraline elettroniche per la gestione integrata delle informazioni provenienti dai sensori (sensor fusion).

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara
Intervista a

Mirko Dall’Agnola, Suzuki Vitara

13 dic 2018 Paolo Pirovano

Spazio ad una delle ultime novità presentate al Salone dell’Auto di Parigi. Protagonista in studio la SUZUKI VITARA che si è sottoposta a numerosi cambiamenti tutti sotto...

Continua
Jeep Wrangler: duro e puro fuoristrada
VideoTest

Jeep Wrangler: duro e puro fuoristrada

10 dic 2018 Silvia Pirovano

Sul mercato sono rimaste davvero poche vetture fuoristrada dure e pure. Una di queste è la Jeep Wrangler che anche nella nuova generazione mantiene inalterato il proprio...

Continua
Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes Classe C

07 dic 2018 Paolo Pirovano

Puntata dedicata alla nuova MERCEDES CLASSE C, il modello di Stoccarda di maggior successo a livello globale che si rinnova completamente. Non si tratta del solito e semplice...

Continua
CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda
Secondo noi

CR-V Hybrid, l'ibrido secondo Honda

06 dic 2018 Roberto Tagliabue

Dopo il lancio della versione a benzina a fine settembre, Honda presenta la CR-V ibrida che ha il difficile compito di sostituire l’eccellente versione a gasolio...

Continua