Ford Transit Skeletal, più allestimenti e piú carico in volume e portata

31 lug 2018 motorpad.it
Ford Transit Skeletal, più allestimenti e piú carico in volume e portata
Importante allargamento della gamma Ford Transit che presenta la versione Skeletal una piattaforma particolarmente versatile con telaio ribassato ideale per realizzare allestimenti ad elevata capacità di carico, sia in volume sia in portata utile. Rispetto al classico modello cabinato a trazione anteriore l’altezza del telaio è stata ribassata di 10 cm in modo da consentire un accesso più agevole al piano di carico per un’ampia varietà di allestimenti,  l’ideale per utilizzi che vanno dalle consegne ai traslochi, dai trasporti di cibo a temperatura controllata, fino al trasporto di animali. Grazie alla riduzione della tara di 200 kg il design ottimizzato del nuovo telaio Skeletal offre agli operatori un significativo vantaggio in termini di portata utile e di riduzione nei consumi.  Altra importante caratteristica del Transit Skeletal la presenta la cabina a schienale aperto per agevolare l’allestibilità nel caso in cui si richieda l’accesso diretto tra la cabina e il vano di carico; 3 le lunghezze differenti del passo per una varietà di versioni. Tutti i modelli offrono una massa complessiva del veicolo di 3,5 tonnellate.   Il Transit Skeletal viene offerto con il motore diesel 2.000 cc EcoBlue con consumi ridotti e 3 livelli potenza da 130 CV o 170 CV, con cambio manuale a sei marce di serie o con trasmissione automatica a sei velocità in option, ideale per le attività di consegna urbana.
Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Citroen Visa, quarant'anni di serie speciali
Eventi

Citroen Visa, quarant'anni di serie speciali

02 ago 2018 Paolo Pirovano

Al Salone dell’Auto di Parigi nell’ottobre 1978, Citroen presentava la Visa. Una vettura compatta lunga 3,69 metri che aveva il compito di sostituire la gamma delle Ami6...

Continua