Marco Alù Saffi, Ford Fiesta Active

25 lug 2018 Paolo Pirovano

Protagonista nei nostri studi è la nuova FIESTA ACTIVE, che si aggiunge alla famiglia del modello best seller di FORD proponendosi in versione crossover, ovvero una piccola tuttoterreno, sia nell’immagine sia nella tecnica che ne aumenta la polivalenza d’uso.

Si differenzia dal resto della gamma Fiesta per i fari diurni e posteriori a LED, i passaruota in plastica nera, le barre sul tetto, i cerchi da 17” specifici e dell’altezza minima da terra  aumentata di 18 mm, che permette di affrontare in sicurezza una strada sterrata. All’interno tessuti inediti e qualche dettaglio dedicato, il touchscreen da 6,5” oltre a un semplice comando che permette di scegliere tra tre modalità di guida: “Normal”, “EcoSelect” e “Active” con l’ESC e il TCS ritarati per migliorare la mobilità sui fondi scivolosi.   La Fiesta è la prima della famiglia Ford che introduce il concetto Active, precedendo la Ka+ e la Focus, che avranno anche loro la variante crossover ribattezzata sempre Active.   La seconda novità che riguarda Fiesta è all’interno della gamma Performance, la versione ST, sigla che in Ford significa Sports Technologies. È la Fiesta più sportiva e tutto parte dal nuovo piccolo-grande 3 cilindri Ford sovralimentato da 1.500 cc che eroga ben 200 CV. A breve arriverà anche l’ultima generazione della Focus, berlina e station wagon, rivista nell’estetica e nei contenuti tecnologici.   Ospite in studio Marco Alù Saffi, Direttore Relazioni Esterne Ford Italia
Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Smart EQ protagoniste al Milano Rally Show
Sport

Smart EQ protagoniste al Milano Rally Show

30 lug 2018 Paolo Pirovano

Il campionato monomarca per vetture elettriche smart EQ ha disputato la seconda prova all’interno del Milano Rally Show. Una formula originale quella scelta dalle piccole...

Continua