Mercedes Classe S, stile ed eleganza da sempre

29 nov 2017 Paolo Pirovano

La lettera “S” - iniziale di Sonderclasse, classe speciale - compare in Mercedes nel 1956 con la 220 (s-w 180 II) “Ponton” auto che per la prima volta utilizzava la carrozzeria portante.
Ricompare, poi, nel 1972 con la denominazione Classe S, lettera che indica i modelli di maggior prestigio, con in più un compito particolare: quello di utilizzare il lusso come motore di progresso e sicurezza dove tutte le tecnologie prima o poi, e spesso più prima che poi, si “democratizzano” e si rendono disponibili per i segmenti inferiori.
Sono gli stessi concetti che troviamo nell’ultima generazione della Classe S.

Torna indietro
Tags

Potrebbe interessarti anche:

Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross
Intervista a

Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross

15 feb 2019 Paolo Pirovano

La prima puntata del 2019 è dedicata a Citroen che porta in studio l’ultima novità appena presentata, la SUV media C5 Aircross, seconda interpretazione del segmento che...

Continua